Novara, il Comune blocca il progetto interrato. A Piazza del Carmine, siamo sempre in tempo

http://www.novara.com/index.php?Section=News&tplBgContainer=1&Tools=WAPPS&Filters=SeqId,21178

L’Amministrazione Comunale dice “no” al parcheggio sotterraneo

A Novara stoppati i lavori per quattro anni

Nicoletta Bertoni (redazione@novara.com)

Ballarè: «Daremo in gestione alla ditta circa 190 parcheggio; in questo modo in circa quattro anni riusciremo a coprire i costi vivi sostenuti da Saba nella progettazione del parcheggio e nella fase di progetto esecutivo, pari circa a 1 milione di euro»
Il famigerato parcheggio sotterraneo di largo Bellini non si farà almeno nei prossimi quattro anni. La decisione presa dalla giunta comunale è arrivata in questo ultimo scorcio di settembre 2013 a porre la parola fine ad una querelle aperta nella nostra città da quasi un decennio.

A far propendere definitivamente l’Amministrazione per tale soluzione l’accordo trovato con Saba, la società che si era aggiudicata l’appalto di costruzione e gestione del parcheggio sotterraneo. Nel dettaglio si tratta di un percorso che, attraverso la firma di una convenzione, prevede di sospendere il contratto in essere per quanto concerne la realizzazione della struttura, ma di mantenere attiva solo quella parte del documento che riguarda la gestione della sosta.

«Daremo in gestione alla ditta circa 190 parcheggio; in questo modo in circa quattro anni- hanno spiegato gli assessori Giulio Rigotti e Nicola Fonzo, nonché il Sindaco di Novara, Andrea Ballarè- riusciremo a coprire i costi vivi sostenuti da Saba nella progettazione del parcheggio e nella fase di progetto esecutivo, pari circa a 1 milione di euro. È una soluzione che ci permette di non rescindere il contratto, da un lato, e, dall’altro di non mettere di conseguenza a bilancio tutti gli oneri di nostra competenza per il progetto che oltre alle spese prevedono una penale di oltre un milione».

Fra quattro anni poi si potrà decidere se costruire il parcheggio sotterraneo o pagare la penale da 1,3 milioni sempre con le stesse modalità

«È un progetto che fin dalla nostra campagna elettorale non abbiamo mai condiviso- ha chiosato il Sindaco Ballarè- ma oggi, alla luce della crisi e di un diverso concetto di mobilità ch vogliamo portare avanti non possiamo e non vogliamo mettere in atto. Allo stato attuale, infatti, e probabilmente anche in futuro Novara non ha e non avrà bisogno di un parcheggio di questa natura i cui costi, a maggior ragione con gli aumenti e gli adeguamenti normativi degli ultimi anni, non sarebbero affrontabili. Sarebbe diventato un ennesimo Sporting che nessuno può permettersi di avere o gestire».

Martedí 01 Ottobre 2013 14:17