I Comitato dell’Oltrarno contro il parcheggio interrato di Matteo Renzi

Comunicato stampa

In risposta alle ultime dichiarazioni del Sindaco in merito alla sua volontà di procedere con lo scavo di Piazza del Carmine per costruirci  un parcheggio sotterraneo attrattore di traffico esterno verso il cuore dell’Oltrarno, il Comitato  Oltrarno futuro, il Comitato residenti Serragli Romana e Oltrarno fuori le Mura ribadiscono per l’ennesima volta la loro ferma opposizione al progetto che ritengono devastante per la bellezza della piazza e per la qualità della vita dei cittadini.

Ricordano, tra l’altro, la netta opposizione emersa all’assemblea dei Cento Luoghi dello scorso anno in Sala Vanni, e la presenza attiva  nel  percorso partecipativo promosso dal Comune in cui sono state  ampiamente spiegate e motivate le ragioni del no.

All’incontro partecipativo di Palazzo Vecchio era presente anche il Comitato Per piazza Brunelleschi con il quale intrattengono rapporti di collaborazione molto stretti,

Ricordano che in più occasioni di incontro e discussioni pubbliche anche istituzionali, sono stati presentati dei progetti alternativi allo scavo, al fine di liberare la piazza dalle automobili, e la raccolta di oltre 1200 firme tra la popolazione dell’Oltrarno trasmesse poi al Consiglio Comunale.

Esprimono  delusione e preoccupazione  per le  recenti dichiarazioni del Sindaco che sembrano, peraltro, anche precorrere  la discussione e l’approvazione del regolamento urbanistico, eludendo così su questi project financing anche una decisione del Consiglio Comunale.

I Comitati dell’Oltrarno, quindi, si aspettano che il Sindaco comunichi  quanto prima la data dell’assemblea che ha annunciato.

Nel frattempo continueranno  l’opera di informazione dei cittadini dell’Oltrarno e non solo, e le iniziative di protesta più opportune.

Comitato Oltrarno futuro

Comitato residenti Serragli Romana

Comitato Oltrarno fuori le mura