“Focus Group” del Comune sui parcheggi interrati in Piazza del Carmine e Piazza Brunelleschi

Il 05/12/12 presso il Salone de’ Dugento di Palazzo Vecchio si è svolto il Focus Group sui progetti di parcheggio interrato di P.zza del Carmine e P.zza Brunelleschi, fortemente contestati dai cittadini e dai suoi rappresentanti.

L’incontro, volto ad iniziare una discussione partecipata con l’Amministrazione Comunale (rappresentata in questa sede dall’assessore Meucci e dal Ing. Parenti), è stato moderato dal professor Morisi, garante regionale per la procedura di partecipazione, ma nell’occasione invitato dall’Amministrazione come esperto.

Sono intervenuti rappresentanti dei Comitati Oltrarnofuturo, InOltrarno, P.za Brunelleschi. Ha effettuato un intervento un rappresentante degli ecologisti del PD, ed una rappresentante dell’Associazione Via Maggio. Le Associazioni sTraffichiamo Firenze e Italia Nostra hanno inviato un messaggio scritto che è stato letto da un partecipante all’Assemblea. Sono seguiti poi ulteriori interventi da parte di cittadini singoli .

Seppur adducendo motivazioni differenti è stata espressa all’unanimità la contrarietà all’esecuzione dei progetti di parcheggio interrato e la volontà di intraprendere un iter partecipato e strutturato (fino ad ora mai valutato dall’Amministrazione nonostante esistano leggi regionali che lo prevedano) che permetta di trovare soluzioni alternative al parcheggio interrato che garantiscano una migliore viabilità e vivibilità dei due quartieri salvaguardando la loro storicità e il loro tessuto sociale.

Le opinioni espresse sono stati raccolte dal Prof. Morisi, che dovrà rielaborarli in un documento da presentare all’Amministrazione, dopo validazione dei partecipanti all’Assemblea.

In tempi brevi (inizio Gennaio) l’Amministrazione presenterà le proprie considerazioni su tale documento e aprirà una nuova fase di confronto con le Associazioni presenti ed i cittadini.

L’Assessore Meucci nell’intervento conclusivo ha dichiarato che le procedure relative al parcheggio sono sospese fino alla conclusione del confronto.